OltrePasso

Vai ai contenuti

Menu principale:

PERCHE' ESSERCI

INCONTRI-AMO


PERCHÉ PARTECIPARE IN FIERA

• In Italia, nel 2015, il 9,1% delle famiglie non ha alcun libro in casa, il 64,4% ne ha al massimo 100.
• I "lettori forti", cioè le persone che leggono in media almeno un libro al mese, sono il 13,7% dei lettori (14,3% nel 2014) mentre quasi un lettore su due (45,5%) si conferma "lettore debole", avendo letto non più di tre libri in un anno.
• I libri in commercio in Italia nel 2015 sono stati più di un milione.
Considerando che le persone che entrano in libreria cercano libri di personaggi “famosi” o comunque nomi noti nel panorama editoriale…
“Fatti una domanda e datti una risposta”


SE IL LETTORE NON VIENE A ME VADO IO AL LETTORE

La fiera è uno dei momenti più importanti nella comunicazione di uno scrittore e/o editore.
È il luogo di contatto privilegiato tra chi espone e i suoi potenziali lettori.
Chi vi partecipa ha scelto di stare in prima linea e di lanciare un messaggio ben preciso ai propri lettori.
Affidare i libri a un’hostess o all’editore ti garantisce comunque visibilità, ma la presenza di un autore in grado di interfacciarsi con i suoi lettori crea un contatto unico e irripetibile e invoglia all’acquisto del libro.
(Ci sono anche scrittori epidermicamente antipatici. In tal caso consigliamo un corso di crescita personale e di marketing relazionale)



QUALI GLI OBIETTIVI DA PREFIGGERSI

Un primo obiettivo che si può perseguire attraverso la presenza in fiera è l’accrescimento della propria immagine.
La promozione della presenza in fiera andrà anch’essa programmata sia per la fase pre-fiera, con l’obiettivo di indurre alla visita o alla partecipazione, sia per la fase in-fiera, per comunicare in-time quello che sta accadendo, con la stesura di comunicati e foto da inserire sul proprio blog e pagina fb e da condividere con amici e potenziali lettori, sia in fase post-fiera con fascetta da apporre al libro , foto da giocarsi quotidianamente e agenda dei contatti da sviluppare.
Ci avete pensato che se ogni vostro “amico” virtuale acquistasse 1 copia del vostro libro vi trovereste a vendere migliaia di copie?
Se non lo acquistano i vostri “amici” per primi come potete sperare negli altri?
La Fiera è un’occasione per ricordare loro che siete scrittori o almeno ci state provando.


IMPORTANTE LUOGO DI INCONTRO

La Fiera è un importante luogo di incontro per confrontarsi con altri scrittori, per capire gli altri editori come si muovono, per creare delle importanti sinergie future (es. scambio di presentazioni) e per conoscere personaggi importanti che ci possono tornare utili per future prefazioni, booktrailer, comunicati stampa…

IO HO SCELTO DI ESSERCI


 
Torna ai contenuti | Torna al menu