OltrePasso

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA FIERA

OLTREPASSO LA FIERA

SognIamo una casa della cultura
aperta a tutte le forme e a tutti i modelli di comunicazione

Se vogliamo ridare nuova linfa al nostro paese dobbiamo ricominciare dalla cultura e dal sociale.
Noi lo facciamo dal 2010, pubblicando libri di qualità con contenuti di valore, abbattendo le barriere alla lettura (stampiamo libri personalizzati per ipovedenti e dislessici), scendendo in campo, riducendo le distanze persone-libri, recandoci nelle scuole, nei bar, nelle fabbriche, nelle associazioni e nelle case circondariali. Sensibilizziamo i lettori per far nascere una nuova coscienza selezionando libri che affrontano importanti temi sociali.
In quest'ottica dal 2010 organizziamo una Fiera del libro che ogni anno in tre giiorni raccoglie oltre 6000 presenze da tutta Italia.

6000 persone per noi è riduttivo e soprattutto abbiamo riscontrato la difficoltà che hanno alcune scuole a far spostare i ragazzi nelle splendide location (in genere castelli) da noi scelte. E' per questo che per il 2018 abbiamo deciso di
OLTREPASSARE LA FIERA. I libri abbandoneranno il castello, gli scrittori le loro torri d'avorio e raggiungeranno i lettori in tutta Italia.

Le scule, le ass.ni e gli enti che aderiranno saranno in locandina come protagonisti e organizzatori della Fiera, una Fiera che è arrivata alla IX edizione.

LA STORIA

La Fiera nasce a Mercogliano nel 2010 da un progetto dell’editore donatella de bartolomeis e si pone come punto di incontro, formazione, informazione e crescita, un luogo del cuore e della mente dove la cultura si respira a pieni polmoni, l’arte si vive a pelle. Successivamente la Fiera si sposta nella Dogana Dei Grani di Atripalda, una location che è già di per sé un elogio all’arte e alla cultura, fino ad approdare nel 2015 nel magico castello di San Barbato – Manocalzati (AV).




Il filosofo Aldo Masullo ha definito la fiera
«un vero e proprio atto di coraggio culturale in un panorama sempre più desertificato e pessimistico».

Nel parterre degli ospiti degli anni precedenti ricordiamo in particolare

Aldo Masullo - filosofo
Sergio Zavoli - giornalista
Nino Daniele - scrittore/filosofo
Irene Pivetti
Alessandro D’Acquisto - fratello di Salvo
Rosaria Troisi - sorella di Massimo
Renato Scarpa - attore
Gianni Mauro - autore libri/canzoni
Corrado Taranto - attore
Cesare Gridelli - oncologo
Paolo Barrale - chef
Lorenzo Amurri - scrittore
Alessio Puleo - scrittore
Milka Contreras - pittrice (Messico)
Giancristiano Desiderio – filosofo
Michele Rea (fratello di Melania)
Annella Prisco (scrittrice figlia del candidato al Nobel Michele Prisco)
Giuseppina Bonaviri (figlia del candidato al Nobel Giuseppe Bonaviri)
Antonio Pascotto (giornalista)
Rossella Alimenti (caporedattore RAI – Lazio)
Stefano Mariani (giornalista RAI – Lazio)
Roberta Ammendola (giornalista RAI – Lazio)
Paolo Zefferi (giornalista RAI NEWS 24)
Giuseppe Falagario (regista RAI)
Vincenzo Parente (corno della filarmonica di Roma)
Gianni Mauro (autore libri/canzoni)
Corrado Taranto (attore)
Mario Aversano (dantista)
Arturo Mariani (titolare della Nazionale Italiana Amputati del CSI, partecipando ai campionati mondiali del 2014, in Messico.)

MUSICA

Bruno Venturini
Tommy Lee
Claudio e Diana
Notturno Concertante
Giuseppe Relmi

Torna ai contenuti | Torna al menu